Martedì, Settembre 02, 2014
   
Testo
Login

Mondiale Supermoto Gp Italy

Ottobiano (Pavia), 15 Aprile 2012

Risveglio dolce/amaro quest’oggi per Noi dopo che ieri, nelle qualifiche, IVAN aveva dominato la sessione e stampato una Pole Position che ci faceva pregustare…… qualcosa di “dolcissimo” in questa prima prova del Mondiale 2012.

Ma la fortuna non è stata dalla nostra parte oggi e le tre manches ci hanno portato tanti di quei problemi, ad iniziare dalla pioggia caduta copiosamente durante tutto il giorno che ha avvantaggiato i nostri avversari francesi e finlandesi (notoriamente a loro agio in queste condizioni), ed intoppi che tornare a casa con un 2° posto nel GP (confermato dal secondo posto nella classifica mondiale) ci fa essere, tutti, comunque felici.

 

IVAN in questo week-end, e con lui il Team, la moto e tutto il “pacchetto”, era molto  “in palla” e contavamo di aggiudicarci la Tabella Rossa di Leader del Mondiale ma, come detto, qualche intoppo ci ha (per il momento) tarpato un po’ le ali…

 

 

 

Una caduta in gara uno quando IVAN era in testa con grandissima autorità a 1 giro dalla fine (a causa di un doppiato il quale, rialzandosi dopo una caduta, ha sbarrato la strada improvvisamente al nostro), caduta nella quale abbiamo temuto il peggio (grande botta fortunatamente e null’altro) vista la dinamica della stessa con la moto che è piombata sulla testa del nostro, una foratura, anche qui a 1 giro dalla fine….., in gara due quando IVAN stava difendendo coi denti il secondo posto dagli attacchi di Thomas Chareyre (vincitore poi del GP) ed una pozza di fango messa lì……… dal destino….proprio sulla postazione di partenza di gara 3 ovvero sotto le ruote di IVAN (che è partito malissimo, 12° al termine del primo giro n.d.r.) che ha dovuto compiere una rimonta che purtroppo si è fermata solamente (per un Pilota come IVAN….) al 5° posto, risultati questi tre che sommati tra loro comunque sono valsi il 2° posto assoluto del GP e, logicamente essendo la prima gara di un Mondiale che sarà lungo e durissimo, il 2° posto nella classifica assoluta Mondiale.

 

 

Poteva andare peggio” quindi (ma anche meglio….); resta il fatto che IVAN e con lui il nostro fantastico TEAM è sempre tra i migliori e sempre e comunque il protagonista assoluto della disciplina (la “processione” di fans alla hospitality del Team è stata assidua e numerosissima) sia a livello Nazionale che Mondiale e questo per Noi, che dal lontano 2003 diamo l’anima in ciò che facciamo con passione, è motivo di grande orgoglio. 

Cambiano gli scenari, si evolve la disciplina (sia tecnicamente che a livello di crescita mediatica), cambiano gli avversari ma quel (oramai mitico) numero #30# è sempre lì, su livelli di eccellenza assoluti; non è poco in fondo no??

Testa bassa e pedalare quindi; dedizione, lavoro ed entusiasmo ed anche questo 2012 sarà, alla fine, uno dei tanti anni di gare da “incorniciare”.

Il prossimo appuntamento agonistico è con la 2^ prova degli Internazionali di Italia 2012 che correremo il 12 e 13 Maggio a Battipaglia (SA) e dove, Vi aspettiamo numerosi a sostenere IVAN e tutti i ragazzi del Team.

Qui di seguito le classifiche di Campionato Mondiale dopo la prima prova:

GP of ITALY 2012 – Ottobiano (PV) podio

1° Thomas Chareyre – FRA – TM Factory pt. 69

2° Ivan Lazzarini – ITA – Honda HM pt. 58

3° Crhistian Ravaglia – ITA – KTM Miglio pt. 53

Ivan Lazzarini | Copyright 2009-10 | Powered by SuperDesign.IT

Login Form